Intervista di Natale 2021 alla Asmodee Italia

Aggiornato il 29 Dicembre 2021 da ilgiocointavolo

Ilaria Tosi, Marketing Manager della Asmodee Italia, ha cortesemente risposto alle domande della nostra intervista di fine 2021 e ci ha parlato sia dei giochi targati Asmodee Italia usciti quest’anno che della partecipazione alle prime fiere dopo il lock down dovuto alla pandemia.

1) Se mettessimo in questo momento un punto fermo alla vostra distribuzione/localizzazione di quest'anno, senza tener conto delle prossime uscite invernali, quali sono state le vostre uscite principali di giochi da tavolo/di carte per il 2021?

Ogni anno ci sono davvero tante uscite importanti, e anche il 2021 non è stato da meno, con titoli che hanno arricchito il catalogo sia lato core che più light e family, nell’ambizione di riuscire a proporre un’offerta il più trasversale e completa possibile. Fra i titoli che più spiccano, nella produzione di questo 2021, ci sono senz’altro Descent: Leggende delle Tenebre, Ankh, Stella: Dixit Universe e 7 Wonders Architects.

2) Finalmente si torna, anche se lentamente, alla normalità! A che fiere avete partecipato quest'anno e come vi è sembrata la risposta da parte del pubblico?

Abbiamo reinaugurato la nostra presenza fisica in fiera a settembre, con Modena Play, per poi continuare a ottobre con il Salone del Libro di Torino e Lucca Comics & Games, e chiudendo l’anno con Più Libri Più Liberi a Roma, in dicembre: un vero tour de force che siamo stati veramente felici di fare. Ritrovarsi nello spazio fisico dello stand è stata una grande emozione per tutti e la risposta entusiasta del pubblico ci ha ripagato di ogni fatica.

3) Il vostro fiore all'occhiello per il 2021 (anche se ancora non pubblicato)?

Considerato che Dixit è il nostro best seller, insieme a Dobble, direi che Stella: Dixit Universe, uscito il 29 ottobre, è sicuramente il nostro titolo più rappresentativo di questo 2021. Un gioco stand alone, che si colloca nell’universo valoriale e immaginifico di Dixit, ma con nuove meccaniche stuzzicanti anche per chi non è mai stato fan di questo gioco: di Dixit viene mantenuta la profondità che tanti amano, con la sensazione di conoscersi meglio dopo ogni partita, così come la meccanica che premia le affinità fra giocatori, ma a differenza di Dixit non c’è un Narratore a guidare ogni turno, è il gioco stesso a farlo. Anche in questo caso il cuore del gioco sono le sue immagini, simbolo anche del legame fra i due titoli: il nuovo mazzo di 84 carte, illustrato magistralmente da Jérôme Pellissier, potrà essere usato anche come espansione in Dixit, e viceversa tutte le carte già esistenti di Dixit potranno essere giocate nelle partite a Stella: Dixit Universe. La cura per i dettagli, nella scelta dei colori e dei componenti del gioco completano l’incanto e lo rendono il titolo veramente perfetto anche per il Natale 2021!

4) Che visione hai del panorama dei giochi da tavolo per il prossimo anno? Come giocheremo secondo te nel 2022?

Il gioco da tavolo è in espansione e la nostra visione è sempre stata e continua ad essere quella di promuoverne la cultura: siamo felici di vedere che tantissime persone hanno scoperto o riscoperto questa passione. Abbiamo già un sacco di uscite in cantiere per il 2022 e i nostri Studios e partners ci accompagneranno passo a passo con nuovi golosi titoli, alcuni di questi già molto attesi (qualcuno ha detto Gloomhaven Jaws of the Lion? ????), altri ancora da svelare. Siamo pronti a farvi giocare anche per tutto il 2022, non vediamo l’ora!

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Il gioco in tavolo presenta
Average rating:  
 0 reviews

Torna su