scarabeo

Scarabeo – Regole e come si gioca

Aggiornato il 9 Aprile 2021 da ilgiocointavolo

Scarabeo gioco, regole base e regole avanzate. Come si gioca con le parole in un mito tra i giochi da tavolo.

Become a Patron!

Scarabeo gioco dalle regole (più o meno) conosciute da tutti. Eppure non sempre si gioca a Scarabeo con la consapevolezza che questo gioco richiede. Molto spesso le solenni litigate che nascono per stabilire la liceità o meno di una parola o di un punteggio sono provocate dal, ad esempio, mancato uso del vocabolario o da non sapere quali sigle sono ammesse nella creazione, se sono ammessi neologismi stranieri o dal non sapere esattamente cosa significano i simboli che troviamo sul tabellone. Ecco, questo articolo si propone di risolvere i dubbi più bloccanti per il gioco dello Scarabeo.

scarabeo gioco

Dopo un certo periodo di riflessione abbiamo deciso di pubblicare comunque una guida da zero per Scarabeo regole base incluse. Durante queste ultime feste abbiamo rilevato (ogni volta che lo abbiamo proposto) che erano chiarissimi i principi di base dello Scarabeo ma non le regole per portare avanti con successo una partita fino alla sua conclusione naturale, soprattutto per quanto riguardava il punteggio.

L’edizione che vedete nella foto è della Editrice Giochi e potete trovarla sul sito web di Amazon a cui siamo affiliati. Niente di trascendentale ma fa’ il proprio dovere e intrattiene chi sia disposto a … giocare un po’ con le parole e con la nostra lingua italiana 🙂

Scarabeo … Scrabble … parole in libertà

Molte delle incertezze sono dovute alla confusione che spesso si fa’ con il gioco da cui Scarabeo è stato “clonato”, cioè Scrabble. Quindi pubblichiamo questo post per chiarire ai nostri lettori quei dubbi che abbiamo incontrato sulla nostra strada di evangelizzatori del gioco da tavolo durante questo periodo.

Cosa troviamo nella scatola del gioco Scarabeo ?

In una scatola di Scarabeo troviamo 130 tessere (di solito in legno) sulle quali vengono riprodotte le lettere dell’alfabeto e 2 scarabei. Troviamo anche 4 piccoli poggiatessere in plastica e un sacchetto di stoffa da riempire con le tessere di legno per poi estrarle come se stessimo giocando a tombola. Altri componenti che possono essere utlili mentre giochiamo a Scarabeo e che di solito troviamo nella confezione di questo gioco da tavolo sono un blocchetto segnapunti e una clessidra (potremmo anche procurarceli a parte se non fossero presenti nella confezione).

Un componente di gioco indispensabile … che non c’è nella scatola: il Dizionario!

Un componente fondamentale per il gioco ma che non troveremo mai nella scatola è un Dizionario, che ci servirà per dirimere i dubbi che sicuramente sorgeranno durante le partite.

Come si gioca a Scarabeo parole, lettere e jolly

  1. Distribuzione delle tessere

    Distribuite 8 tessere con le lettere dell’alfabeto, estratte casualmente dal sacchetto di stoffa in dotazione, a ciascun giocatore (possono giocare da 2 a 4 persone).

  2. Sistemazione delle tessere sul proprio leggìo

    Collocate le 8 tessere ricevute ognuno sul proprio leggio in plastica.

  3. Composizione delle parole a turni – il primo giocatore

    Il primo giocatore, se ci riesce e le sue tessere alfabetiche in dotazione glielo permettono, compone una parola in senso orizzontale o verticale una tessera per volta e facendo in modo che una delle tessere ricopra la casella centrale con dentro il simbolo dello scarabeo.

  4. Reintegro delle tessere utilizzate

    Subito dopo lo stesso giocatore reintegra le tessere utilizzate pescandone altrettante dal sacchetto.

  5. Composizione delle parole a turni – il secodo giocatore

    Il secondo giocatore compone allo stesso modo una parola sul tabellone. Questa volta però la condizione è che abbia in comune una delle lettere con la parola già presente.

  6. Condizione di validità da rispettare nell’avanzare del gioco

    Si continua in questo modo mantenendo come sola condizione di validità per la parola composta quella di avere almeno una lettera in comune con quelle già presenti sul tabellone di gioco.

Scarabeo regole

Guardiamo più da vicino le singole tessere dello Scarabeo. Il numeretto che vedete in basso a destra in alcune delle tessere è il punteggio a cui quelle lettere danno diritto una volta utilizzate per una parola piazzata sul tabellone.

scarabeo gioco
Vediamo nel dettaglio, nella parte sinistra del tabellone di gioco di Scarabeo, l’elenco di tutte le tessere alfabetiche presenti all’inerno del gioco. Notiamo che a quelle, nella lingua italiana, che sono più frequentemente usate corrisponde un punteggio più basso. Mentre, ad es., se usate la lettera Z (zeta) all’interno di una parola … beh vi beccate 8 punti. Le vocali a, e, i, o, u hanno il punteggio più basso di 1 punto.

Le caselle speciali nello Scarabeo parole che danno punti

Le caselle speciali sul tabellone dello Scarabeo sono quelle contrassegnate dalle sigle 2L, 3L, 2P e 3P. Rispettivamente queste sigle significano:

  • 2L = 2 volte la lettera (ovvero la lettera che posizionate su quella casella vi darà il doppio dei punti)
  • 3L = 3 volte la lettera (ovvero la lettera che posizionate su quella casella vi darà il triplo dei punti)
  • 2P = 2 volte la parola (qualunque parola da voi inserita sul tabellone che passi per quella casella raddoppierà il punteggio totale della parola stessa).
  • 3P = 3 volte la parola (qualunque parola da voi inserita sul tabellone che passi per quella casella triplicherà il punteggio totale della parola stessa).

Le tessere jolly Scarabeo

Se estraete dal sacchetto una tessera con il simbolo dello Scarabeo disegnato sopra, potrete sostituirla ad una qualsiasi delle lettere che vi servono per comporre una parola sul tabellone. In un qualsiasi momento del gioco (quando è il vostro turno) potrete poi riprendervi la tessera con Scarabeo sostituendola con la lettera giusta all’interno della parola che avete composto in precedenza (e utilizzare la tessera jolly in un’altra parola sul tabellone).

Scarabeo gioco introduttivo?

Ebbene si. Consideriamo lo Scarabeo come un gioco da tavolo introduttivo in quanto comporta, a livello basico, strategia e pianificazione nella scelta delle parole da comporre per ottenere il punteggio massimo.

Che differenze ci sono tra Scrabble e Scarabeo?

Il Dizionario dei giochi ci elenca in sintesi le differenze fondamentali tra Scrabble e Scarabeo: in Scrabble c’è una diversa distribuzione delle lettere nelle parole, un tavoliere più ampio, ci sono varianti nel calcolo del punteggio e nell’obbligo di incrociare ogni nuova parola con le parole già presenti sul tabellone: questo significa che nello Scarabeo, contrariamente a Scrabble, è vietata la strisciata, ovvero non è possibile inserire sul tabellone una parola che sia adiacente ad altre parole già presenti a meno che tutte le risultanti siano di senso compiuto.

Vediamo nel dettaglio le differenze nel punteggio:

  • Scarabeo: 1 punto per ogni A, C, E, I, O, R, S, T; 2 punti per L, M, N; 3 punti per P; 4 punti per B, D, F, G, U, V; 8 punti per H e Z; 10 punti per Q.
  • Scrabble: 1 punto per ogni vocale ad esclusione della U; 2 punti per C, R, S, T; 3 punti per L, M, N, U; 5 punti per B, D, F, P, V; 8 punti per ogni G, H, Z e 10 punti per la Q.

Le parole di Scarabeo

In Scarabeo sono ammesse tutte le parole italiane di uso corrente di almeno due lettere (inclusi alcuni neologismi stranieri non declinati che si possano rintracciare nel Dizionario Garzanti … supremo arbitro della partita), incluse le sigle, gli articoli, i pronomi i verbi nelle varie forme. Non possono invece essere usati nella partita i nomi propri, i cognomi, i nomi geografici, storici o mitologici.

Torna su