Pakal - gioco da tavolo della Cranio reations

Pakal gioco da tavolo della Cranio Creations – Le regole del gioco.

Estraete una tessera casuale con 3 simboli, scoprite sulla vostra plancia solo quei tre simboli e prendete un gettone punteggio per avanzare sul tabellone.
Troppo facile? … Sbagliato (almeno se volete vincere). Dovrete farlo velocemente perchè avete pochi secondi e soprattutto più velocemente degli altri, altrimenti il gettone che prenderete potrebbe non farvi avanzare affatto. Se avete autostima, non giocatelo con i vostri figli decenni … avete già perso ????

Harry Potter Hogwarts Battle (Gioco da tavolo) della Asmodee Italia – Combatti a suon di incantesimi con Harry Potter per salvare la sua scuola! – Le regole del gioco.

Lungo tutti e 7 gli anni in cui Harry ha frequentato Hogwart’s, dovrete, insieme a Harry, Ron, Hermione e Neville fronteggiare con livelli di difficolta’ crescente tutti i cattivi della saga di Harry Potter a cominciare da Draco Malfoy. Il nemico finale sarà naturalmente Colui Che Non Deve Essere Nominato … ma che noi, per non ingenerare la paura che deriva dal non pronunciare il suo nome, nominiamo senz’altro indugio: Lord Voldemort.

dudo

Perudo – Regole e come si gioca

A dudo si gioca in mimino due giocatori e si possono aggiungere altri partecipanti fintanto che ogni giocatore ha con se’ 5 dadi con cui gareggiare ed un grosso bicchiere opaco quel tanto che basta per non vederci attraverso. La leggenda dice che nel sedicesimo secolo i Conquistadores lo abbiano imparato dagli Inca. Da qui il nome alternativo di Perudo, che ricorda il Perù.

Carcassonne – Le regole del gioco

A Carcassonne vince chi fa’ più punti. Il conteggio dei punti per le strutture incomplete viene effettuato quando anche l’ultima tessera è stata piazzata (il conteggio punti per le strutture completate va’ fatto man mano che il gioco procede come spiegato in precedenza). Come abbiamo detto sopra, è discrezione del giocatore piazzare un meeple su una strada o costruzione (di ogni tipo) su cui, nel complesso, non sia presente già un meeple avversario. Se quella strada o complesso abitativo vengono completati durante il gioco allora il giocatore che vi ha posizionato inizialmente un meeple guadagna 1 punto per ogni Tessera Strada completata e 2 punti per ogni tessera città completata.

uno harry potter

Uno Harry Potter – Le regole del gioco.

Per chi non ha mai giocato a Uno, la regola fondamentale da seguire e’ quella (se si e’ il giocatore di turno) di scartare quante più carte Uno Harry Potter che si trovano nella propria mano se sono dello stesso colore di della carta in cima al pozzo (la pila di carte scoperte sul tavolo) o se hanno stampato lo stesso numero/valore.

Non t’arrabbiare – Regole e come si gioca

Non t’arrabbiare o Ludo è un gioco che i bambini fino ai 10 anni amano: e’ un modo per esercitare potere sugli adulti in un contesto .. ludico! La componente Fortuna è abbastanza forte ma non si puo’ dire che la Strategia sia assente… anzi. E’ un gioco da tavolo per due, tre o quattro giocatori ciascuno dei quali gioca con quattro pedine.

Museum Suspects – Recensione, regole e come si gioca

Vince a Museum Suspects chi (una volta raggiunto il numero di round massimo e dopo che tutte le rimanenti carte Indizio vengono scoperte) ha azzeccato il colpevole: e fa tanti punti quanti sono i gettoni che ha investito nella scommessa di quello o quei personaggi che si sono poi rivelati colpevoli.

Harry Potter e la Caccia al Boccino d’oro (gioco): regole recensione e come si gioca

Mettete sul tavolo Tris di carte Oggetto e coppie di carte Cacciatore e … naturalmente, prendete al volo il Boccino d’oro. Ogni combinazione di carte fa guadagnare dei punti. Vince chi, alla cattura del Boccino d’oro, ha collezionato maggior punteggio.

INCIPIT il gioco – recensione, regole e come si gioca

Una partita ad Incipit dura circa mezz’ora. Un giocatore scelto dalla sorte sceglie un incipit per la storia nascente (potete prendere spunto da quelli suggeriti dal regolamento o andare sul sito www.IncipitGame.com e scaricare la app o stabilirne uno voi sul momento); il giocatore alla destra di quello che ha scelto l’incipit sceglie e tira uno dei dodici dadi e continua la storia; una volta usato il dado si mette da parte ed il prossimo giocatore ne sceglie un’altro, continuando la storia, finchè l’ultimo dado viene messo in gioco: è il dado con il quale bisognerà concludere la storia.

Intervista a Giacomo Santopietro della Cobblepot Games

Cobblepot Games è uno studio di produzione, tra i leader a livello mondiale, specializzato in giochi da tavolo. Questo significa che ci poniamo tra l’idea dell’autore e la sua pubblicazione con un editore, curando ogni aspetto e dettaglio della sua produzione: dallo sviluppo dell’idea di gioco fino alla sua realizzazione grafica, dal playtesting all’ingegnerizzazione dei componenti. Come Cobblepot Games abbiamo pubblicato nel mondo più di 30 nostre produzioni.
Giacomo Santopietro ci ha parlato della loro storia e dei loro progetti futuri.

Scroll to Top
Torna su