Risiko – Strategie per vincere (4) … e FutuRisiko

Aggiornato il 18 Ottobre 2020 da ilgiocointavolo

In Risiko ogni giocatore attacca le regioni adiacenti alla sua per conquistarle.
La definzione di Risiko o Risk e’ potenziata dall’ottimo Dizionario dei giochi di A. Angiolino e B.Sidoti edito dalla Zanichelli.

Risiko regole istantanee per una partita con 4 giocatori

  • Dovete attaccare le regioni adiacenti per conquistarle.
  • Per attaccare, sia l’attaccante che il difensore lanciano 3 dadi e si confrontano i risultati per vedere chi perde un carroarmato.
  • Si distribuisce una carta Obiettivo, 10 carte Territori e 30 armate ad ogni giocatore.
  • Ciascun giocatore aggiunge (a turno) 3 armate ai propri territori.
  • Quando è il suo turno, il giocatore prende tante armate quanti sono i suoi territori diviso 3 (per difetto)
  • Con queste armate (lasciandone sempre almeno una nei territori già occupati) il giocatore nel suo turno può attaccare i territori adiacenti per eliminare le armate nemiche.
  • Affinchè l’attaco sia valido l’attaccante comunica ad alta voce il nome del territorio attaccato e quello da cui parte l’attacco.
  • Il giocatore attaccato (difensore) prima del lancio dei dadi dell’attaccante deve dichiarare con quante armate intende difendersi
  • Vengono lanciati i dadi e si confrontano i punteggi ottenuti dando la vittoria (sconfitta e ritiro di 1 armata) al dado con il punteggio più alto ottenuto dall’attaccante confrontato con il punteggio più alto del difensore.
  • In caso di pareggio vince il difensore.

Risiko regole e strategie

In Risiko regole e strategie si applicano a 2 a 6 giocatori. Oramai prodotto in tantissime ambientazioni e temi. In Risiko ogni giocatore attacca le regioni adiacenti alla sua per conquistarle.

Andiamo sul classico e procuriamoci una edizione della Editrice Giochi: un Risiko senza particolari ambientazioni ma con tutte le carte (e i carrarmatini) in regola per ore di divertimento con gli amici.

Risiko regole: che obiettivi generali ci sono nel Risiko?

Ognuno dei giocatori attacca le zone o territori (in tutto 42) adiacenti ai propri ricevendo rinforzi in proporzione alle zone controllate. Si combatte lanciando fino a 3 dadi ciascuno (attaccante e difensore) e confrontando i risultati in ordine decrescente: il giocatore perde un carrarmato per ogni confronto perso.

Obiettivi espliciti e obiettivi segreti del gioco Risiko

Oltre all’obiettivo esplicito e pubblico di conquista esistono in Risiko anche degli obiettivi segreti (noti solo al singolo giocatore) come eliminare un particolare avversario, conquistare certe zone o occupare un dato numero di territori qualunque.

Fase preliminare (la scatola di Risiko regole e contenuti):

  • Separiamo le carte Territori dalle carte Obiettivi
  • Ogni giocatore sceglie il colore del proprio esercito
  • Ogni giocatore preleva dalla scatola: 35 armate se si gioca in 3; 30 armate se si gioca in 4; 25 armate se si gioca in 5; 20 armate se si gioca in 6
  • Viene distribuita 1 carta Obiettivo per ciascun giocatore

Ancora sulla fase preliminare (carte territori ed armate)

  • Le 42 carte Territori (senza i 2 Jolly) vengono distribuite tutte ai giocatori
  • Ogni giocatore occupa con 1 armata ciascuno dei propri territori
  • Ciascun giocatore aggiunge (a turno) 3 armate ai propri territori (nell’ordine e nella quantità che desidera .. basta che siano 3)
  • Si continua con l’operazione precedente finchè si esauriscono le armate di tutti i giocatori

Risiko regole: prima Fase di gioco:

  • Ogni giocatore a Risiko, al proprio turno (compreso il primo), prende tante armate del proprio colore quanti sono i territori da lui occupati sulla plancia divisi per 3 (arrotondando per difetto). Esempio: il giocatore di turno occupa 14 territori, quindi ha diritto a 4 armate (14:3 = 4,6 arrotondando per difetto si ottiene 4)

Armate supplementari

Se il giocatore occupa tutti i territori di uno o più continenti, ha diritto (ad ogni turno) ad un certo numero di armate supplementari, secondo quanto riportato nella tabella (riprodotta anche sulla plancia di gioco). Questearmate si aggiungono a quelle previste al punto precedente.Australia (Oceania): 2 armate Europa: 5 armateSud America: 2 armate Nord America: 5 armateAfrica: 3 armate Asia: 7 armate

Fase di rinforzo

Nella fase di rinforzo il giocatore di turno ha anche diritto a giocare un tris di carte (per le modalità di acquisizione di queste carte si rimanda a un capitolo successivo) grazie al quale può aggiungere ulteriori armate di rinforzo.

Risiko regole: territori posseduti ed armate supplementari

Inoltre, se il giocatore possiede nella combinazione carte raffiguranti territori da lui occupati in quel momento, riceve 2 armate in più per ciascuna di queste carte. Le armate supplementari ottenute in questa fase di Risiko possono essere collocate sui territori occupati dal giocatore di turno senza alcuna limitazione di numero, purché siano tutte collocate prima di iniziare la fase dei combattimenti.

Combattimenti:

  • LO SCOPO DI UN ATTACCO AL GIOCO RISIKO È L’ELIMINAZIONE DELLE ARMATE NEMICHE DAI TERRITORI CONFINANTI PER CONSENTIRE ALLE PROPRIE ARMATE L’OCCUPAZIONE DEI TERRITORI AVVERSARI.
    SECONDA FASE: COMBATTIMENTI

Quando i rinforzi sono stati collocati,

il giocatore di turno può sferrare i propri attacchi.Il giocatore considera la sua posizione, la forza dei suoi confinanti, il proprio obiettivo segreto e decide se e contro chi effettuare uno o più attacchi.

Il giocatore non è obbligato ad attaccare

ad ogni turno di gioco, ha però l’obbligo di lasciare sempre almeno un’armata di presidio su ogni territorio in suo possesso.

Esistono due modi per attaccare un territorio avversario:

a) Via terra: se il territorio da cui si sferra l’attacco è confinante con quello avversario.
b) Via mare: seguendo la linea tratteggiata che unisce, via mare, i due territori (quello da cui parte l’attacco e quello attaccato).

I combattimenti nel gioco Risiko si svolgono in questo modo:

l’attaccante comunica ad alta voce il nome del territorio attaccato e quello da cui parte l’attacco. Se omette di fare questo annuncio prima di aver lanciato i dadi, il difensore può chiedere la ripetizione del lancio. L’attaccante tira tanti dadi quante sono le armate con cui ha deciso di attaccare (massimo 3).

Il difensore, a sua volta, può lanciare

…un massimo di 3 dadi, anche se possiede più di 3 armate in difesa del territorio attaccato. Il difensore deve tuttavia dichiarare con quante armate intende combattere prima che l’attaccante abbia lanciato i dadi.

Quando i due giocatori hanno lanciato i dadi,

si confrontano i punteggi ottenuti in base al seguente criterio: il dado con il punteggio più alto ottenuto dall’attaccante si confronta con il punteggio più alto del difensore. Se è maggiore il punteggio dell’attaccante, il difensore dovrà togliere dal territorio attaccato una delle sue armate (riponendola fra quelle in dotazione). In caso contrario, sarà l’attaccante a dover ritirare una delle sue armate dal territorio dal quale ha sferrato l’attacco.

In caso di pareggio a Risiko

vince sempre il difensore. Se entrambi hanno lanciato più di un dado si confronta il secondo punteggio più alto dell’attaccante con il secondo punteggio più alto del difensore seguendo la stessa pro-cedura. Se entrambi hanno lanciato 3 dadi, si confronta anche il terzo punteggio più alto dell’attaccante con il terzo pun-teggio più alto del difensore seguendo la stessa procedura. I punteggi non si sommano mai, si confrontano in ordine di grandezza.

Spostamento strategico:

  • Al proprio turno, ogni giocatore può, che abbia o meno sferrato un attacco, spostare una parte o tutte le sue armate da un territorio sotto il suo controllo ad un altro contiguo, sempre sotto il suo controllo.

Condizioni per lo spostamento

  • Può fare un solo spostamento strategico a sua scelta (ad ogni turno) e deve sempre lasciare almeno un’armata sul territorio da cui si è spostato. Nel momento in cui, il giocatore decide di compiere lo spostamento strategico, non può più effettuare attacchi e il suo turno si considera concluso.

Distruzione di un’armata

  • Quando l’attaccante distrugge l’ultima armata dell’ultimoterritorio di un avversario, si impadronisce anche delle sue carte. Il perdente è allora definitivamente eliminato dalla partita. Questo evento drammatico (per il perdente) non può avvenire prima della fine del quarto turno di gioco.

Obiettivo segreto

  • Nel momento in cui un giocatore ha raggiunto l’obiettivo segreto indicato sulla carta in suo possesso, la partita si conclude con la sua vittoria

Che differenza c’è tra Risiko e Risk?

Il Risk e’ il nome con cui la Parker Brothers ha diffuso e diffonde nel mondo la versione francese originale del gioco. Differisce dal Risiko in maniera significativa in materia di regolamento e materiali di gioco. Inoltre vegnono concessi un massimo di due dadi al difensore.

E proprio del Risk che escono continuamente nuove edizioni spesso modificate in termini di ambientazione e meccanismi: tra le piu’ famose quelle ispirate a Il Signore degli Anelli a Narnia e a Guerre Stellari.

Risiko regole

Le regole per futuRISIKO! sono leggermente diverse: vediamole insieme in questo minitutorial

Coming soon

Risiko Digital … uno dei modi alternativi per giocare

E’ necessario scaricare un client per giocare a questa versione di Risiko completamente online.

Risiko digital su Steam

Una versione di Risiko digital è disponibile anche sulla piattaforma Steam e più precisamente in Steam Workshop

Steam Workshop::RISIKO SCRIPTED ITALIANO