Monopoly Game of Thrones della Hasbro- 4 casate in lottra tra loro… non solo finanziaria! – Recensione e 5 regole

Aggiornato il 6 Agosto 2020 da ilgiocointavolo

In Monopoly Game of Thrones la frase <<Il Nord non dimentica!>> che gli appassionati della omonima serie TV (Il Trono di Spade in Italia) sanno avere come risultato l’annientamento degli avversari (quasi sempre per morte violenta) avrà esiti ugualmente disastrosi.

Le carte probabilità (e i disastri)

Ebbene, seppure senza alcun versamento di sangue sul tabellone di gioco, le carte Probabilità del Monopoly di Game of Thrones grondano questa filosofia. Garantiscono, inoltre, colpi di scena e ribaltamenti di campo degni dei migliori capitoli di questa saga. E’ stata una lietissima sorpresa !!!

Imprevisti sanguinari

Questo Monopoly ci piace perchè …

Consideriamo questo Monopoly Game of Thrones della Hasbro alla stregua di un gioco da tavolo introduttivo. Seppure le meccaniche siano quelle del Monopoli classico, con gli immancabili (per motivi di copyright) VIA, PRIGIONE, PARCHEGGIO GRATUITO E TRANISTO, dove questo gioco da tavolo si distingue è nei dettagli. Dei giochi a tema Game of Thrones (Trono di Spade) è quello di più semplice approccio. Risiko Game of Thrones (che tra l’altro ha la complicazione di essere in inglese) e Il trono di spade – Il gioco da tavolo non sono altrettanto semplici

Monopoly Game of Thrones
Il denaro in Monopoly Game of Thrones della Hasbro

Per poter acquistare terreni, riscattare proprietà ipotecate (o rubate!) e pagari pedaggi userete i Corvi d’argento e i Draghi d’oro.

Monopoly Game of Thrones

Proprietà immobiliari … evocative

Non avrete società elettriche o ferrovie su cui accampare diritti di transito, ma Religioni (ad es. Il Signore della luce) e luoghi dai nomi evocativi come La Caverna del corvo a tre occhi.

Naturalmente tutte le proprietà su cui vorrete mettere le mani durante il gioco grondano riferimenti diretti ai sette regni di Westeros della storia di George R.R. Martin. L’Approdo del Re, La porta degli dei, La Roccia del Drago, Grande Inverno saranno l’oggetto delle vostre ansie di conquista e disperazione quando le perderete.

Non dormite sugli allori!

Infatti ciò che avrete acquistato durante il gioco non sarà mai al sicuro da corruzione, tradimenti e .. nozze rosse. Le carte Imprevisti, che piazzerete sulla riproduzione in miniatura del Trono di spade, possono garantire ai vostri avversari bena altro che la classica Uscita di prigione. Cessioni gratuite di proprietà a vostra scelta, donazioni sostanziose e non volontarie in modo da farvi finire sul lastrico ben prima di pagare uno degli affitti di Approdo del Re con Avamposti e Castelli ad aumentarne il valore.

I contenuti

Le pedine rappresentanti le 4 casate, il reggi-imprevisti a forma di Trono di Spade, il supporto per il Trono che permette di riprodurre le note della notissima serie TV in ogni momento topico della partita

Monopoly Game of Thrones
Un colpo d’occhio sul tabellone di gioco
Monopoly Game of Thrones
Piazzate il trono sul riproduttore audio e adagiatevi le carte Probabilità
Monopoly Game of Thrones
Le pedine rappresentano le Casate del Trono di Spade
Monopoly Game of Thrones
E’ pur sempre un Monopoly
Monopoly Game of Thrones
Attenti a queste carte probabilità … non sottovalutatele se le pesca il vostro avversario e tesoreggiatele se le pescate voi
Monopoly Game of Thrones
Argento e Oro … Corvi e Draghi
Monopoly Game of Thrones
Gli Stark e i Targryen

La cura dei dettagli nel Monopoly Game of Thrones della Hasbro è notevole.

Game of Thrones (ovvero Il Trono di spade) racconta è una serie di romanzi ed una Serie TV in cui interagiscono tantissimi e variegati personaggi all’interno di un grande mondo immaginario costituito principalmente dal continente Occidentale (Westeros) e da quello Orientale (Essos). Approdo del Re, dove si trova il Trono di Spade dei Sette Regni, è la capitale della parte occidentale di questo mondo immaginario.

Intrighi e sangue

Tutte le famiglie più nobili del regno combattono e intrigano per diventarne i sovrani. Ognuno dei personaggi è impegnato in sottotrame di amore, vendetta e sangue che percorrono l’intera saga. Il popolo naturalmente soffre e attende il prossimo tiranno (sanguinario o illuminato che sia). Niente di nuovo? In effetti la componente fantastica irrompe quasi subito nella storia. La magia viene risvegliata e prepotentemente irrompe sulla scena, portando con se’ creature inarrestabili e letali (chi ha detto Draghi??).

Un seguito planetario

Il romanzo ha avuto un seguito di appassionati (decine di milioni) in tutto il mondo. Game of thrones ha portato alla realizzazione di una serie TV con un seguito anch’esso planetario. Quest’ultima ha introdotto alcune semplificazioni nella trama (specie nella parte finale della storia). La serie TV è stata in ogni caso un successo, dando modo all’universo dei giochi in genearale e dei giochi da tavolo in particolare di espandersi in questa direzione.

I personaggi principali della serie sono:

Jon Snow, Jaime Lannister, Daenerys Targaryen, Sansa Stark, Tyrion Lannister, Arya Stark, Davos Seaworth, Theon Greyjoy, Cersei Lannister, Yara Greyjoy

E poi ancora

Eddard Stark, Robert Baratheon, Khal Drogo, Renly Baratheon, Robb Stark, Olenna Tyrell, Alto Passero, Margaery Tyrell, Joffrey Baratheon, Ygritte, Osha, Ramsay Bolton, Jojen Reed,Petyr “Ditocorto” Baelish, Viserys Targaryen, Loras Tyrell, Hodor, Shae, Lancel Lannister, Roose Bolton, Walder Frey, Ser Barristan, Maestro Aemon, Oberyn Martell, Tywin Lannister, Stannis Baratheon, Thoros di Myr, l’Orfana, Catelyn Stark, Lysa Arryn, Gran Maestro Pycelle.

La magia irrompe

I personaggi soprannaturali sono invece i Metalupi, i Draghi, gli Estranei, i Giganti e i Figli della Foresta. Lungi dall’essere personaggi secondari, alcuni di questi (come il Re della Notte appartanente alla razza degli Estranei) daranno tantissimo filo da torcere a tutti gli abitanti di Westeros per tutta la durata della serie fino all’ovvio epilogo.

Assonanze …

Quello che rende così godibile questo ennesimo Monopoli con ambientazione è un’assonanza che esiste tra la meccanica di predazione senza scrupoli già presente nel Monopoli classico con la filosofia dei romanzi di George R.R. Martin, assonanza che non sempre è presente in altre versioni di questo ormai famosissimo e abusato gioco da tavolo e di società.

Sapete gestire il tradimento?

Ci siamo divertiti tantissimo a giocarci. Ma abbiamo provato con scarsissimo successo (quando non con esiti catastrofici) a farci giocare bambini e ragazzi. E’ decisamente un gioco da adulti che sanno gestire il tradimento!

La nostra valutazione

Ingombro1 metro quadro sul tavolo tutto compreso (insomma il classico ingombro del Monopoly)
MaterialeMediamente buono per carte e tabellone, eccellente la cura nei dettagli per i pedoni e il trono reggi-imprevisti
DivertimentoE’ un Monopoly con una carta in più … dite addio ad affetti ed amicizia
Giudizio complessivoIl gioco da tavolo First Martians - Ma perche' diavolo siamo atterrati su Marte !!??!! 3