3 – Il gioco da tavolo Il Signore degli Anelli – Avventure nella Terra di Mezzo

Pubblicato da ilgiocointavolo il

Rimettiamo in discussione l’epilogo de Il Signore degli Anelli di Tolkien … Chi governerà la Terra di Mezzo? Sarà Sauron questa volta a vincere? Scopriamolo nella nostra recensione di questo leggendario gioco da tavolo!

Arda

Fin dagli albori di Arda e sotto il beneplacito di Iluvatar molte creature angeliche accorsero ad aiutare gli Ainur, principi della Terra. Tra questi (i Maiar) Sauron fu da subito a fianco di Melkor. E a lui rimase fedele anche quando si volse del tutto alla Tenebra. E lo soppianto’ subito dopo la sua caduta, pallida ombra sia della sua grandezza che dei suoi piani di dominio sul mondo intero. Ma anche nella sua piccolezza di fronte a Melkor, Sauron per diverse Ere della Terra porto’ sofferenza e orrore tra le creature viventi, prima di seguire lo stesso fato del suo padrone. Un potentissimo Maiar e’ Sauron e nessun essere vivente potrebbe pensare di contrastare i suoi piani…

Avventuriamoci nella Terra di Mezzo

… beh … tranne voi ne Il Signore degli Anelli – Avventure nella Terra di Mezzo edito dalla Fantasy Flight Games e distribuito in Italia dalla Giochi Uniti.

Il Signore degli Anelli – Avventure nella Terra di Mezzo e’ un gioco immenso, ogni partita (con giocatori da 2 a 4) puo’ durare diverse ore e dovete essere preparati a questa eventualita’. Ma il grado di coinvolgimento nella piu’ grande storia mai raccontata nel genere fantasy e’ assicurato. Volete vivere i racconti di Tolkien in prima persona? Questo gioco da tavolo fa’ per voi. Per le sue meccaniche dell’uno contro tutti e della cooperazione essenziale alla vittoria questo gioco ricorda molto La Furia di Dracula, anzi possiamo considerare quest’ultimo come propedeutico al piu’ profondo Avventure nella Terra di Mezzo..

Questa volta potrebbero non essere gli Hobbit e le genti libere a vincere? questa volta Sauron, al pari degli altri giocatori, ha le stesse probabilita’ di vincere la partita (se non maggiori).
La lotta è difficile, è lunga .. estenuante. Ma la posta in gioco, il dominio della Terra di Mezzo, e’ altissima.

Sauron l’ingannatore

L’oscuro signore (Sauron l’ingannatore) sarà sempre il primo a fare la sua mossa. E avrà in ognuna delle partite un suo obiettivo particolare da raggiungere. Potra’ raggiungere il suo obiettivo in vari modi: influenzando punti sulla mappa, muovendo a suo piacimento mostri e minions o tramare nell’oscurità con le sue Carte Intrigo aumentando le sue Zone di Influenza con appositi segnalini.

Sauron sa che i suoi nemici non sono immortali (neanche lui lo è ma è vissuto talmente a lungo da dimenticarselo), anzi sa perfettamente che una volta che un giocatore suo avversario ha finito le carte questi è un giocatore morto.

Obiettivi nella partita di SdA – Avventure nella Terra di Mezzo

In quanto mortali e infinitamente meno potenti di Sauron, seppure non soggetti al suo eccesso di malizia che si puo’ trasformare in debolezza, gli eroi hanno come obiettivo piu’ importante quello di rimanere in vita .. certo hanno anche loro mete da raggiungere o oggetti da proteggere. Su questa lunga strada hanno diverse frecce al loro arco: possono riposarsi e curarsi. E possono anche chiedere aiuto a personaggi come Gandalf, Boromir o Aragorn interagendo con loro. Sempre che le Carte Evento, che costituiscono l’anima e il motore del gioco aderenti come sono alla storia tolkeniana, glielo permettano.

Quando lo schieramento del Bene o lo schieramento del Male raggiungono il loro obiettivo potrebbe o no essere necessaria una sfida finale per decretare il vincitore.

Quale sara’ il Fato della Terra di Mezzo … questa volta?

In 4 si è in compagnia

Non farete parte della leggendaria Compagnia dell’Anello, ma i personaggi che impersonerete ne Il Signore degli Anelli – Avventure nella Terra di Mezzo saranno comunque degni di entrare nella storia (la vostra 😉 .. quella che creerete voi stessi nelle sessioni di gioco). Le vostre avventure potranno avere la stessa epicità del Ritorno del Re, delle Due Torri o dello Hobbit… tutto dipendera’ da voi e dal tempo che dedicherete a questo gioco da tavolo. Quello che e’ certo che la profondita’ del GdT Il signore degli Anelli – Avventure della Terra di Mezzo vi permetterà di calarvi nel mondo di Tolkien in maniera coerente e consistente.

Un’occhiatina alle carte

La nostra valutazione

Ingombro Se riusciste a giocare sul pavimento sarebbe l’ideale: ci troviamo di fronte a quasi 2 metri quadri di ingombro
MaterialeSplendido il tabellone raffigurante la Terra di Mezzo, di ottima fattura le carte: vale i soldi spesi
DivertimentoDobbiamo proprio dirlo? Se amate il Signore degli Anelli vi troverete di fronte ad un gioco da tavolo
eccezionale sotto tutti gli aspetti. La complessità è data dal testo da leggere in abbondanza… ma è davvero così fastidioso calarsi completamente nel mondo di Tolkien?
Giudizio complessivo