Le 5 regole per giocare subito a Sherlock Holmes – Consulente investigativo (da stampare)

Pubblicato da ilgiocointavolo il

Stampa questa pagina

Le 5 regole base per il Gioco da Tavolo Sherlock Holmes – Consulente investigativo edito da Asmodee Italia – Gioco da Tavolo da 1 a 8 giocatori – Una partita può durare da 1 a 2 ore (a seconda della complessità del caso da risolvere) – E’ un gioco impegnativo nella risoluzione ma MOLTO intuitivo nelle meccaniche … bisogna investigare!!

1) Il gioco può essere sia competitivo che collaborativo che solitario. I giocatori possono cercare di risolvere ognuno dei 10 casi presentati o collaborando e scambiandosi le proprie conclusioni o tenendosi queste ultime per se e cercare di risolvere il caso prima dei propri compagni. Il nostro concorrente principale, in ogni caso, è proprio Sherlock Holmes con cui dovremo confrontarci alla fine di ogni caso per stabilire quanti punti abbiamo fatto e se abbiamo risolto il caso correttamente. Il nostro alter ego nel gioco è la “Banda degli irregolari di Baker Street” capeggiata da Higgins che seguiremo durante le indagini.

2) Siamo nella Londra vittoriana del 19mo Secolo. Tutto quello di cui potremo avvalerci sarà quindi proprio la mappa di Londra, le informazioni che potremo ricavare dalle nostre indagini, l’Annuario di Londra e il Times. Vediamo come disporre il materiale:
– Sistemiamo quindi la mappa in zona centrale sul nostro tavolo da gioco;
– a seguire consultiamo il libretto relativo al 1° caso (non sfogliamolo fino alla soluzione finale!) leggendo l’incipit dell’indagine;
– a portata di mano avremo l’edizione del Times del giorno in cui è successo il delitto (man mano che andremo avanti non accantoneremo le copie passate .. possono servirci ancora!)
– l’Annuario di Londra da consultare per capire a chi appartengono (e dove trovare ) i nomi e le persone di cui verremo a conoscenza durante le nostre indagini.

3)Lo svolgimento del gioco segue i ritmi di una classica indagine:
– si legge l’introduzione, che di solito consiste nell’esposizione del caso da parte del cliente di Holmes nel suo studio al 221B di Baker Street;
– si parte con l’esaminare la scena del crimine INDIVIDUANDO con le informazioni in nostro possesso, l’Annuario e la Mappa il luogo in cui si trova. Leggiamo tutto attentamente, prendiamo nota su di un block notes se non abbiamo una memoria fotografica e procediamo liberamente seguendo gli indizi che ci vengono presentati.

4) ATTENZIONE! Nel caso abbiate deciso di giocare in maniera competitva, chi raggiunge per primo la soluzione del caso la scrive su di un foglio rispondendo alle domande che trovate nella parte finale del fascicolo del caso SENZA rivelarle agli altri e aspetta che anche gli altri finiscano.

5) Quando tutte le domande hanno trovato risposta andate alla pagina finale del libretto del caso che state esaminando e confrontatevi con la soluzione di Sherlock Holmes, assegnandovi i punti relativi ad ognuno degli indizi rivelati e delle piste seguite. VINCE CHI REALIZZA IL PUNTEGGIO PIU’ ALTO.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: